ana Ana Alcaide concerti 2016 - Spirito Pianeta
ana alcaide

ana alcaide

spagna

29 maggio 2016

(PALCO PRINCIPALE)

Ana Alcaide è un'interprete, compositrice e produttrice musicale di Toledo che sviluppa una attività di ricerca delle antiche tradizioni e culture. Il suo ultimo lavoro discografico "La Cantiga del Fuego", ha riscosso un riconoscimento internazionale, restando vari mesi nel top 10 della classifica europea "World Music Chart Europe". Nato inizialmente come autoproduzione. Già conosciuta in Spagna prima de "La Cantiga del Fuego", con quest'ultimo ha dato un passo verso una carriera internazionale ricca di successi. Turnè in Argentina e Uruguay, Germania nel maggio 2013 fu selezionata come rappresentante della Spagna nel Festival Folk UER che si tenne a Varna (Bulgaria). (Uzbekistan). La carriera musicale di Ana Alcaide ebbe inizio durante gli studi di biologia. Viaggiò in Svezia nel 2000 dove scoprì la nyckelharpa, uno strumento medievale di origine svedese. Attratta dalla sua profondità sonora e dalla sua forma sofisticata, cominciò a suonarlo da autodidatta per le strade di Toledo, lontano dalle sue origini. Nel 2005 si trasferì in Svezia per ampliare i suoi studi musicali e specializzarsi alla nyckelharpa. Durante questo periodo venne influenzata anche da altre tradizioni musicali cimentandosi nello studio di nuovi strumenti e della voce. Frutto della sua ricerca personale e sperimentazione sullo strumento, pubblicò nel 2006 "Viola de Teclas", opera che segna l'inizio della sua carriera musicale e che la proclamò come pioniera nell'uso e divulgazione della nyckelharpa in Spagna. Il suo secondo lavoro "Come la luna ed il sole" fu il risultato del suo progetto per la tesi e offre una visione originale della antica tradizione sefardita. (2008) descritta come la colonna sonora di Toledo. Una creazione nuova, attuale, ispirata alle antiche tradizioni che sintetizza stili musicali di culture differenti. Dalla splendida cornice che la città di Toledo le offre, Ana Alcaide riceve ispirazione, scrive e produce le sue canzoni, aggiunge composizioni e adatta il suo strumento alle melodie ancestrali che ebbero origine nella Spagna medievale e che hanno viaggiato per tutto il Mediterraneo.

  • FACEBOOK

  • VIDEO