sharon-shannon

28 mag 2017 - palco principale h 21.15

sharon shannon - irlanda

Sharon Shannon, è originaria di Clare, nella costa occidentale d'Irlanda, una terra immersa nella musica sin dagli albori della sua storia. Lei suona la fisarmonica, il tin whistle e il violino, ovvero alcuni degli strumenti cardine della tradizione irlandese. Si comincia a parlare della Shannon nell'89, quando Mike Scott degli Waterboys le chiede di collaborare con la band. Dall'incontro nasce l'album Room To Roam. Ma già nel 1991 la fisarmonicista irlandese licenzia il suo primo album da solista: una sapiente miscela di folk con reminiscenze portoghesi, cajun, svedesi, scozzesi e franco-canadesi. Lo stile di Sharon Shannon non è strettamente tradizionale, anche se i sentori della tradizione sono evidenti nella sua musica. La dimostrazione di questa apertura sta anche nei solchi di Common Ground , una raccolta che vede riuniti artisti come Bono e Adam Clayton, Elvis Costello, Neill e Tim Finn, Mark Knopfler, Kate Bush, Liam O' Maonlai, Brian Kennedy, Christy Moore e Sinead O' Connor.

PALCO PRINCIPALE
ore 15.00 Rievocazione della cultura bergamasca: Cumpagnia Fil de Fer Bergamo di Piario
ore 17.00 The Friel Sisters (Irlanda) in concerto
ore 20.30 La prima rete globale indigena di informazione
ore 21.15 Sharon Shannon (Irlanda) in concerto
PALAZZETTO
dalle 14.00 Percorso sensoriale e mostra fotografica
ore 15.00 Conf. NaturalMente: La grande Bergamo? 60 anni di cemento: il territorio, l’ambiente tra montagna, città e pianura
ore 20.00 Conf. NaturalMente: i territori del cibo
ore 21.45 Seminario sulle Danze Tradizionali Costom de Par (BG)
PARCO
ore 15.30 Conferenza: “La medicina tradizionale del Sarawak- Malesia (c/o spazio conoscenza)
ore 18.00 Conferenza: “Il cibo di Madre natura” Cascina Gervasoni (c/o spazio conoscenza)
ore 21.45 Incontro con gli Incas (c/o fuoco sacro)

TORNA AI GRUPPI 2017

  • VIDEO

  • FACEBOOK