maasai

Kenya

Maasai del kenya

Maasai (e non Masai) è il nome corretto di questa nobile tribù e significa “popolo che parla il Maa". I coloni europei utilizzavano erroneamente il termine Masai, poi rimasto nell'uso corrente. I Maasai sono da sempre una popolazione speciale: a cominciare dalle loro “shuke"di colore rosso acceso che li distingue e dalla loro lancia, appoggiata sulla spalla, sono sempre fieri, calmi e coraggiosi, anche in caso di pericolo. Le truppe armate britanniche che cacciarono i Maasai dalle loro terre alld'inizio del XX secolo avevano grande rispetto per questa impavida tribù. Fino ai tempi più recenti, ld'unico modo che un ragazzo Maasai aveva di diventare guerriero era uccidere un leone con il solo aiuto della sua lancia.

I Masai (o Maasai) sono un popolo nilotico che vive sugli altopiani intorno al confine fra Kenya e Tanzania. Considerati spesso nomadi o semi-nomadi, sono in realtà tradizionalmente allevatori transumanti, e oggi spesso addirittura stanziali (soprattutto in Kenya).

Le altre date:

- Venerdì 29 maggio ore 22,00 Incontro con i Maasai (c/o spazio conoscenza)
- Lunedì 1 giugno ore 21,45 Danze e seminario del gruppo Maasai (c/o palazzetto)
- Mercoledì 3 giugno ore 21,30 Canti e danze tradizionali del gruppo Maasai - Kenya (c/o parco)
- Sabato 13 giugno ore 21,45 Danze e seminario del gruppo Maasai (c/o palazzetto)

 

Video

FACEBOOK

GIORNATE DI MUSICA, CULTURA, CIBO, TRADIZIONI, 26 GRUPPI, 150 ESPOSITORI
IN CASO DI MALTEMPO TUTTE LE MANIFESTAZIONI SONO GARANTITE AL COPERTO